Polenta & Amarone

Lago di Garda, Verona e Valpolicella in tavola - The flavours of Garda lake, Verona and Valpolicella

Prezzo: 24,00

Specifiche

I Edizione Aprile 2018
ISBN: 978-88-99180-61-4
Hardback
17x24 cm - 224 pagine
Bilingual Italiano - English


Descrizione

Il cibo rappresenta un territorio, la sua storia, la cultura e le tradizioni. È il racconto dei luoghi, del clima e delle persone che ci vivono. Per questo abbiamo deciso di andare alla scoperta del Lago di Garda, della vicina Valpolicella e di Verona, chiedendo ai cuochi di alcune enoteche, trattorie e ristoranti locali di interpretare in una cucina moderna, ma fortemente legata alla tradizione, i prodotti per loro più rappresentativi, come fanno per i loro ospiti. Il risultato è un ricettario, ma soprattutto un racconto intimo e mai scontato, strettamente legato alla sensibilità di ognuno di loro e al rispetto che portano a questa terra. Ricette legate anche alle stagioni nella scelta dei prodotti e tutte riproducibili nella cucina di casa.

Territori vicini ma con caratteristiche così specifiche creano, come sempre accade in Italia, una varietà di prodotti unica. Prodotti che diventano anche spesso, come si legge ancora nel libro, protagonisti di storie e leggende. Perché non sono solo il risultato della disposizione geografica e climatica, ma anche della storia del territorio. Invasioni, guerre e dominazioni, in alcuni casi di regnanti illuminati, hanno permesso ai nostri antenati di apprendere per necessità ma con creatività, perfezionando le conoscenze di altri popoli, un “saper fare” che è filtrato attraverso i secoli fino agli odierni artigiani del gusto, che lo tramandano con un’ impareggiabile attenzione alla qualità. Lo si sente già nel gesto di stappare una bottiglia di vino, come un grande rosso della Valpolicella, che qui abbiamo scelto di raccontare come perfetto trait d’union tra le sponde del lago di Garda e la città di Verona.

***

Food is a study of the land, its history, culture and traditions. It is a narrative of places and their climate and the people who live there. For this reason we decided to be guided in the discovery of Lake Garda, nearby Valpolicella and Verona, by asking the chefs at wine bars, trattorias and restaurants to interpret, as they do for their guests – in modern kitchens but with close ties to the past – the products they regard as most representative. The result is a cook book, naturally, but above all an intimate and unpredictable story, closely entwined with the sensibility of each and the respect they feel for this land. And for the seasons, which we have tried to represent in the dishes, all of which you can make in your kitchen at home.

The book deals with landscapes that border on each other, each with its own characteristics which, as always happens in Italy, offer a uniquely complex set of products, often, as we read in the book, featured in tales and legends. Because they are not just the result of the prevalent geography and climate but also of what has happened over the centuries. Invasions, wars and dominations, and in some cases the work of enlightened rulers, have enabled us to learn from necessity, through creativity or by improving the knowledge possessed by other peoples and handed down through the centuries, from our ancestors to today’s artisans of taste, who perpetuate the tradition with a concern for quality that is unmatched. You can sense this in the gesture of uncorking a bottle of wine, like one of the great Valpolicella reds, whose story we have chosen to tell here, as forming the perfect bond between the shores of Lake Garda and the city of Verona.